I segreti per un Autunno pulito e profumato!

RSS
I segreti per un Autunno pulito e profumato!

Si pensa sempre alle pulizie di primavera e mai a quelle di autunno, eppure pensandoci bene sono forse le più importanti? La fine dell’estate, l’arrivo dell’inverno e la casa che ci chiama. Con il freddo alle porte e il letargo in arrivo, chi non vorrebbe stendersi in delle lenzuola di flanella e chiudere gli occhi mentre l’odore di pulito ci coccola nel letto? Con il cambio di stagione alle porte, un buon deumidificatore con gancio alla vaniglia da appendere negli armadi è tutto ciò che ci serve per poter indossare ogni giorno capi con fragranze che ricordano le giornate trascorse in cucina ad aiutare la nonna a fare i biscotti.

Un profumo intimo, caldo che ci fa tornare a mente ricordi d’infanzia. Il deumidificatore con gancio alla vaniglia di Vesuvio cattura la saturazione dell’umidità dall’ambiente, neutralizzando muffe e cattivi odori. 

Non tutti disponiamo di un’asciugatrice e spesso le temperature autunnali fanno sì che i panni, una volta raccolti dallo stendino, sembrino apparentemente asciutti, quando in realtà raccolgono l’umidità esterna. È proprio per questo che l’utilizzo di un buon deumidificatore è necessario, così da non ritrovarsi nell’armadio capi intrisi di umidità. L’utilizzo di un ottimo deumidificatore, come quello di Vesuvio però, a volte non basta.

Abbiamo per questo deciso di darvi qualche consiglio in più per un bucato più pulito che con l’ausilio del nostro deumidificatore farà si che i cattivi odori non saranno più un vostro problema!

Uno dei rimedi più efficaci contro l’umidità è l’utilizzo del bicarbonato. L’umidità in casa non si combatte, ma versando un pò di bicarbonato nella vaschetta del detersivo si dimostrerà alquanto efficace per combattere quei cattivi odori che tanto ci nauseano. È importante stendere i panni appena terminata la lavatrice, preferibilmente in un posto ventilato, all’aria aperta, questo perché stendere i panni dentro casa aumenta il tasso di umidità e la possibilità che si formino macchie di muffa. L'umidità e la muffa sono problemi seri, spesso non ce ne rendiamo conto pensando che sia importante eliminare l’umidità solamente per una questione olfattiva, ma ricordiamoci che le muffe causano dermatiti e reazioni allergiche, soprattutto a chi soffre di problemi respiratori.

Un’altra soluzione per eliminare i cattivi odori dagli indumenti è l’utilizzo dell’aceto. L’aceto ha un’azione disinfettante ed è quindi un’ottima soluzione per neutralizzare i cattivi odori causati dalla muffa e dall’umidità. Basterà  inserire i vestiti all’interno di una bacinella d’acqua con un bicchiere di aceto e dopo cinque l’odore andrà via. Oltretutto ricordate che l’aceto bianco è ottimo per ravvivare immediatamente i colori dei vestiti, ed eliminare macchie scomode. Questo utilizzo è consigliato naturalmente per ogni tipo di tessuto, come lenzuola, asciugamani o capi delicati per i bambini. 

Ora, dopo questi consigli, munitevi di tutto ciò che vi servirà per completare quest'avventura, poi una volta terminata, sedetevi e godetevi la sensazione di freschezza che questi piccoli accorgimenti quotidiani vi darà.

Ah, mi raccomando, non dimenticate di acquistare i foglietti salva tinta di Vesuvio per assorbire i colori rilasciati durante il lavaggio, perchè ricordate, un bucato perfetto, prima di essere profumato, non deve essere mai macchiato!

Post precedente

  • Antonio Testa